Fotovoltaico

Fotovoltaico
I trasformatori trifase per impianti fotovoltaici sono espressamente progettati in conformità con le vigenti normative di riferimento; essi vengono utilizzati per separare galvanicamente l'impianto fotovoltaico dalla rete elettrica, sia del gestore della rete che dell'utilizzatore. Tipicamente hanno una tensione primaria e secondaria pari a 400V con Neutro accessibile anche se possono essere realizzati con gruppo vettoriale di collegamento differente (ad es. Dynl 1, YNdl 1, YNynO, etc.); sono provvisti di uno schermo elettrostatico tra primario e secondario per ridurre i disturbi presenti sulla linea. Questi trasformatori, quando la potenza è considerevole, vengono, di solito, realizzati impiegando materiali ferromagnetici in versione a basse perdite, dove il rendimento può superare il 99% (valore determinato a potenza nominale); questa caratteristica riveste particolare importanza nella gestione dell'impianto fotovoltaico, dal momento che una maggiore efficienza del trasformatore produce un maggior rendimento del sistema complessivo con un maggiore trasferimento di energia verso il gestore della rete, ottimizzando il bilancio economico dell'impianto.

Visualizzazione del risultato singolo